Blog

Più belle per le feste: tre ricette per tutti i gusti

Nel mio intervento - puntata di Lunedi 17 dicembre del programma televisivo "Il mio Medico", TV2000 - abbiamo parlato della frutta che caratterizza le tavole natalizie rivisitandola in chiave di alleata cosmetica. Eccovi due delle tre ricette suggerite: sono semplicissime ma leggere qualche spunto in più non fa mai male!
Il tonico illuminante all'uva
L'uva non manca mai  sulle nostre tavole, durante le feste: vuole rappresentare un simbolo di ricchezza, ancora oggi a fine anno è simbolo benaugurale di salute, benessere e prosperità.
In Spagna è legata alle tradizioni bene-auguranti per il nuovo anno, tanto che il 31 dicembre, si usa salutare l’anno vecchio e dare il benvenuto all’anno nuovo consumando 12 chicchi d’uva, 1 per ogni rintocco della mezzanotte.
Chi riesce a mangiare tutti i chicchi d’uva in tempo avrà un anno ricco di fortuna e prosperità.
L’uva non è solamente un frutto, ma anche un ingrediente utilizzato nel campo della bellezza:  infatti viene spesso usata per creare rimedi fai da te con ingredienti naturali, ma è facile trovare in commercio anche dei cosmetici che vantano - tra i loro ingredienti - proprio gli estratti d’uva.
Il rimedio più veloce ed efficace è quello di utilizzare gli acini d'uva per creare un tonico: dopo aver lavato con cura 10 acini, li si frulla o schiaccia fino ad ottenere un composto succoso nel quale intingerai dei dischetti di cotone: a questo punto non dovrai fare altro che tamponarli sul viso deterso e asciutto per illuminare la pelle e avere un'azione astringente che riduca l'aspetto dei pori dilatati. Preferibilmente si effettua il trattamento alla sera, su pelle perfettamente struccata e pulita. Se lo si desidera si può procedere a vaporizzare sul viso dell'acqua di rose o di lavanda.
Si possono sfruttare le proprietà benefiche e purificanti dell’uva anche per preparare una maschera viso anti imperfezioni: con l’aiuto del mixer - per ottenere un composto più liscio ed omogeneo - frulliamo insieme 5 chicchi di uva e 3 cucchiai di yogurt bianco. Spalmare sul viso (evitando la zona occhi) e tenere in posa 15 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida.
Oltre a contrastare l'invecchiamento cutaneo grazie alle sue proprietà antiossidanti (i suoi polifenoli  contribuiscono a mantenere elastica la pelle, contrastando la degradazione di collagene ed elastina), l'uva ha anche un'azione astringente e rivitalizzante, in grado di ridurre l'aspetto de pori dilatati e affinare la grana della pelle, che diventa subito più luminosa.
Ritroviamo anche nell’uva gli Acidi della frutta (alfa-idrossi-acidi) che ci consentono di esercitare  un’azione anti-age, ma anche leggermente schiarente utile a uniformare il colorito della pelle anche in presenza di macchie brune.

Riflessante per capelli alle Castagne
Le castagne (Castanea sativa) sono un frutto molto prezioso, ricco di vitamine, minerali e fibre, dotate di  straordinarie proprietà energetiche e nutritive, ma anche innegabilmente buone.
Solitamente siamo più interessati alla polpa, che viene consumata come frutto, che ha straordinarie caratteristiche energetiche e nutritive, gettando via la buccia marrone, grande e resistente.
Se le sbucciamo per cucinarle è bene tenere da parte la buccia … perchè ha una elevato valore cosmetico e rappresenta un ottimo riflessante per capelli scuri.
Quando si lessano le castagne, conviene metterne da parte l’acqua di cottura: ovviamente facciamo coincidere il nostro shampoo alla cottura delle castagne! L'acqua non si può proprio mettere da parte in attesa dello shampoo.
In alternativa, se si sbucciano le castagne prima di cuocerle, conservare le bucce per preparare un vecchio rimedio della nonna per i capelli, capace di far ritrovare luminosità  alle chiome più spente.
Ingredienti:  10 bucce di castagne , 1,5 litri di acqua
Procedimento: far bollire in una pentola una decina di bucce di castagna (essiccate o al naturale) per circa 30 minuti a fuoco basso. Si spegne, si filtra e si lascia intiepidire, utilizzandolo poi come risciacquo finale sui capelli dopo lo shampoo.
Attenzione però: il trattamento è adatto solo a chi ha i capelli scuri o castani, perché lascia un riflesso ramato.

Per rivedere la puntata clicca su :
Frutta delle feste: alleata di bellezza
Per scoprire la maschera al cachi clicca sul link:
Maschera antiage al cachi

frutti-natale-tv2000-3.jpgfrutti-natale-tv2000.jpegfrutti-natale-tv2000-5.jpgfrutti-natale-tv2000-4.jpgfrutti-feste-jpg.jpgfrutti-natale-tv2000-2.jpgfrutti-natale-tv2000-7.jpgfrutti-natale-tv2000-6.jpgtv2000-frutta-feste.jpg




 

Qualche precisazione

I suggerimenti che troverete nelle diverse sezioni del sito non vogliono in alcun modo sostituirsi al parere di un medico o rappresentare la “panacea per tutti i mali”: il nostro obbiettivo è comunicare - semplicemente - che esiste una via naturale da percorrere e che nella natura possiamo trovare grandi risorse per il nostro benessere quotidiano.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono i Cookie
I cookie sono dei file di testo che i siti inviano ai terminali degli utenti, dove vengono memorizzati per poi essere reinviati agli stessi siti in occasione delle visite successive.

Gestione dei Cookie
Ai visitatori del blog potranno essere inviati, da parte dei nostri sistemi informatici, i cosiddetti cookies.
Ogni utente potrà gestire, modificare o cancellare i cookie usati per la navigazione, modificando le impostazioni del proprio browser.

Cookie Tecnici
I cookie tecnici sono quelli che permettono l’autenticazione e aiutano a monitorare le sessioni e memorizzare le specifiche informazioni trasmesse degli utenti nella visualizzazione di una pagina web.
Vengono utilizzati diversi cookie tecnici come quelli di sessione, utilizzati esclusivamente durante la navigazione, e i cookie persistenti (o di memorizzazione), che vengono salvati nel browser fino alla loro scadenza previa cancellazione da parte dell’utente.
Sul nostro blog si utilizzano diversi cookie tecnici come quelli di sessione, quelli persistenti usati per memorizzare le scelte fatte dai singoli visitatori e i cookie analytics usati per monitorare gli utenti durante la loro navigazione nel nostro sito web.

Cookie di terze parti
I cookie di terze parti sono quei cookie ospitati sul blog ma provenienti da altri siti web come ad esempio i cookie analitici e di profilazione come Google e Facebook.
Questi cookie vengono impostati direttamente dai proprietari, pertanto si elencano di seguito le rispettive policy:

– Google https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/
– Facebook https://www.facebook.com/privacy/explanation

© 2016 Fitogirl. All Rights Reserved.